Note sull'atteggiamento di Sulpicio Severo verso l'impero romano