A oltre dieci anni dall’emanazione dei decreti di riforma del Servizio sanitario nazionale i risultati processo del c.d. processo di aziendalizzazione non sono apparsi del tutto coerenti rispetto alle attese, tanto da far presagire ad alcuni la necessità di un cambiamento di rotta rispetto al modello aziendale. Ciò nondimeno, il modello aziendale è connaturato allo svolgimento dell’attività economica di produzione e consumo di prestazioni sanitarie e può contribuire concretamente al conseguimento della finalità del soddisfacimento dei bisogni di salute dei cittadini. La logica aziendale, funzionale rispetto al conseguimento delle finalità istituzionali, assume pieno significato rispetto alla soddisfazione dei bisogni pubblici in quanto criterio-guida per un uso razionale e responsabile delle risorse disponibili. Per contro, da un lato, sembrerebbe essere ancora diffuso un approccio che interpreta la realtà aziendale come meccanicisticamente determinata da norme prescrittive piuttosto che da comportamenti umani, operazioni, processi tecnici ed economici finalizzati alla ricerca dell’economicità della gestione. D’altro canto, il perseguimento dell’economicità della gestione richiede che siano ben delineati e utilmente impiegati dal management sanitario i concreti gli spazi di azione riservati all’azienda sanitaria pubblica. Questo lavoro, impiegando la prospettiva economico-aziendale, interpreta il perseguimento dell’economicità della gestione come un comportamento che si esplica tra vincoli di varia natura e margini di autonomia che provengono all’azienda sanitaria dal modello istituzionale di riferimento. All’interno degli spazi di azione concessi, il perseguimento dell’economicità della gestione è favorito dall’impiego di strumenti e tecniche di ispirazione economico-aziendale che guidano verso il conseguimento di risultati coerenti con la finalità del soddisfacimento dei bisogni di salute e la responsabilizzazione economica attribuita alle aziende sanitarie pubbliche.

Macinati, M. S., Le aziende sanitarie pubbliche. La ricerca dell economicità tra vincoli e margini di azione, Franco Angeli, milano 2007: 244 [http://hdl.handle.net/10807/127482]

Le aziende sanitarie pubbliche. La ricerca dell economicità tra vincoli e margini di azione

Macinati, Manuela Samantha
2007

Abstract

A oltre dieci anni dall’emanazione dei decreti di riforma del Servizio sanitario nazionale i risultati processo del c.d. processo di aziendalizzazione non sono apparsi del tutto coerenti rispetto alle attese, tanto da far presagire ad alcuni la necessità di un cambiamento di rotta rispetto al modello aziendale. Ciò nondimeno, il modello aziendale è connaturato allo svolgimento dell’attività economica di produzione e consumo di prestazioni sanitarie e può contribuire concretamente al conseguimento della finalità del soddisfacimento dei bisogni di salute dei cittadini. La logica aziendale, funzionale rispetto al conseguimento delle finalità istituzionali, assume pieno significato rispetto alla soddisfazione dei bisogni pubblici in quanto criterio-guida per un uso razionale e responsabile delle risorse disponibili. Per contro, da un lato, sembrerebbe essere ancora diffuso un approccio che interpreta la realtà aziendale come meccanicisticamente determinata da norme prescrittive piuttosto che da comportamenti umani, operazioni, processi tecnici ed economici finalizzati alla ricerca dell’economicità della gestione. D’altro canto, il perseguimento dell’economicità della gestione richiede che siano ben delineati e utilmente impiegati dal management sanitario i concreti gli spazi di azione riservati all’azienda sanitaria pubblica. Questo lavoro, impiegando la prospettiva economico-aziendale, interpreta il perseguimento dell’economicità della gestione come un comportamento che si esplica tra vincoli di varia natura e margini di autonomia che provengono all’azienda sanitaria dal modello istituzionale di riferimento. All’interno degli spazi di azione concessi, il perseguimento dell’economicità della gestione è favorito dall’impiego di strumenti e tecniche di ispirazione economico-aziendale che guidano verso il conseguimento di risultati coerenti con la finalità del soddisfacimento dei bisogni di salute e la responsabilizzazione economica attribuita alle aziende sanitarie pubbliche.
Italiano
Monografia o trattato scientifico
Franco Angeli
Macinati, M. S., Le aziende sanitarie pubbliche. La ricerca dell economicità tra vincoli e margini di azione, Franco Angeli, milano 2007: 244 [http://hdl.handle.net/10807/127482]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/127482
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact