As is well known, the Platonic doctrine of anamnesis aims to provide a solution to a difficult epistemological problem: how can one learn what he still ignores? for, if he utterly ignores it, he cannot even purpose to learn it. The answer of the Meno is that learning actually is remembering what we used to know, but have forgotten. For its part, the Yogasūtra in a group of aphorisms of the Kaivalya Pāda confronts us with what seems to amount to an intriguing variant of the same doctrine, this time meant to cope with an “existential” problem typically Indian, yet in a way similar: how can one become (as a consequence of karman) what he was not? He who was not a cow in the former life did not possess her competences either (e.g. relishing pasture); hence how can he assume her mode of being in the next life? Patañjali’s answer is similar to Plato’s: taking on a mode of being actually is becoming once again what we had already been, although we do not consciously remember it.

Com’è noto, la dottrina platonica dell’anamnesi intende fornire una soluzione a un difficile problema epistemologico: come si può imparare ciò che ancora non si conosce? Infatti, se non lo si conosce per nulla, neppure ci si può proporre di impararlo. La risposta del Menone è che conoscere è in effetti ricordare quanto già in qualche modo sappiamo ma avevamo dimenticato. Dal canto suo, un gruppo di aforismi del Kaivalya Pāda degli Yoga Sūtra ci presenta una curiosa variante della medesima dottrina, intesa questa volta ad affrontare un problema “esistenziale” tipicamente indiano, eppure in qualche modo simile: come si può diventare (per effetto del karman) ciò che non si era? Chi non era nella scorsa vita una vacca neppure ne possedeva le competenze (per esempio, cibarsi d’erba); come può dunque assumerne il modo di essere nella vita ventura? La risposta degli Yoga Sūtra è analoga a quella del Menone: assumere un modo di essere è in effetti ridiventare ciò che già siamo stati ma di cui non serbiamo piú memoria consapevole.

Magnone, P., Diventare è ricordare: una versione indiana dell’anamnesi, in Crisanti, A., Pieruccini, C., Policardi, C., Rossi, P. (ed.), Anantaratnaprabhava. Studi in onore di Giuliano Boccali, Ledizioni, Milano 2017: <<CONSONANZE>>, 21- 32 [http://hdl.handle.net/10807/110483]

Diventare è ricordare: una versione indiana dell’anamnesi

Magnone, Paolo
2017

Abstract

Com’è noto, la dottrina platonica dell’anamnesi intende fornire una soluzione a un difficile problema epistemologico: come si può imparare ciò che ancora non si conosce? Infatti, se non lo si conosce per nulla, neppure ci si può proporre di impararlo. La risposta del Menone è che conoscere è in effetti ricordare quanto già in qualche modo sappiamo ma avevamo dimenticato. Dal canto suo, un gruppo di aforismi del Kaivalya Pāda degli Yoga Sūtra ci presenta una curiosa variante della medesima dottrina, intesa questa volta ad affrontare un problema “esistenziale” tipicamente indiano, eppure in qualche modo simile: come si può diventare (per effetto del karman) ciò che non si era? Chi non era nella scorsa vita una vacca neppure ne possedeva le competenze (per esempio, cibarsi d’erba); come può dunque assumerne il modo di essere nella vita ventura? La risposta degli Yoga Sūtra è analoga a quella del Menone: assumere un modo di essere è in effetti ridiventare ciò che già siamo stati ma di cui non serbiamo piú memoria consapevole.
Italiano
Anantaratnaprabhava. Studi in onore di Giuliano Boccali
978-88-6705-680-4
Ledizioni
Magnone, P., Diventare è ricordare: una versione indiana dell’anamnesi, in Crisanti, A., Pieruccini, C., Policardi, C., Rossi, P. (ed.), Anantaratnaprabhava. Studi in onore di Giuliano Boccali, Ledizioni, Milano 2017: <<CONSONANZE>>, 21- 32 [http://hdl.handle.net/10807/110483]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/110483
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact