TerrorismI e Torino: la profezia che si autoadempie