Leni e le altre. Appunti su un bagliore di modernità