The phenomenon of migration characterises the contemporary century and the lives of many men and women of our time. In this regard, narration is a tool for re-elaborating this experience, which for many is traumatic and for others generative. Narration is an interpretative and cognitive device that empowers subjects to retrace their own migratory paths, which they metaphorically and artistically trace through the imagery of constellations. The concept of narra- tion and that of migratory constellations is an effective tool which has been elaborated within a training course of the Study and Training Centre on Hu- man Mobility and Interculture “Fileo”. A term that allows us to give physical- ity and voice to the personal narration - often demonised - of the migration experience.

Il fenomeno migratorio caratterizza il secolo contemporaneo e la vita di molti uomini e donne del nostro tempo. A tal proposito la narrazione è uno strumento di rielaborazione di questa esperienza, per molti traumatica e per altri generativa. Un dispositivo interpretativo e conoscitivo che offre ai soggetti di ripercorrere i propri percorsi migratori, che metaforicamente ed artisticamente tracciano attraverso l’immaginario delle costellazioni. Un concetto efficace di narrazione, quello delle costellazioni migratorie, che viene elaborato dentro ad un percorso formativo del Centro Studi e Forma- zione sulla mobilità umana e intercultura “Fileo”. Un termine che permette di dare fisicità e voce alla personale narrazione – spesso demonizzata – dell’e- sperienza migratoria.

Raccagni, D., Palvarini, M., Le migrazioni come sorprendenti orditi celesti.La narrazione dei percorsi migratori attraverso l’immaginario delle costellazioni migratorie, <<CONSULTORI FAMILIARI OGGI>>, 2022; 30 (2): 72-84 [https://hdl.handle.net/10807/221529]

Le migrazioni come sorprendenti orditi celesti. La narrazione dei percorsi migratori attraverso l’immaginario delle costellazioni migratorie

Raccagni, D.
Primo
;
2022

Abstract

Il fenomeno migratorio caratterizza il secolo contemporaneo e la vita di molti uomini e donne del nostro tempo. A tal proposito la narrazione è uno strumento di rielaborazione di questa esperienza, per molti traumatica e per altri generativa. Un dispositivo interpretativo e conoscitivo che offre ai soggetti di ripercorrere i propri percorsi migratori, che metaforicamente ed artisticamente tracciano attraverso l’immaginario delle costellazioni. Un concetto efficace di narrazione, quello delle costellazioni migratorie, che viene elaborato dentro ad un percorso formativo del Centro Studi e Forma- zione sulla mobilità umana e intercultura “Fileo”. Un termine che permette di dare fisicità e voce alla personale narrazione – spesso demonizzata – dell’e- sperienza migratoria.
Italiano
Raccagni, D., Palvarini, M., Le migrazioni come sorprendenti orditi celesti.La narrazione dei percorsi migratori attraverso l’immaginario delle costellazioni migratorie, <<CONSULTORI FAMILIARI OGGI>>, 2022; 30 (2): 72-84 [https://hdl.handle.net/10807/221529]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/221529
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact