Visitati dalla gioia. Una lettura de "Il pranzo di Babette" di Gabriel Axel